BLICHER-HEMMER-GADD

29

NOVEMBRE

STEVE GADD è la dimostrazione di come il mondo onnivoro e interconnesso della postmodernità suggerisca inevitabilmente un approccio multilinguistico, che si nutre della fusione tra linguaggi e tra tecniche.
Solo un maestro autentico può mantenere la propria cifra autoriale in una seduta di registrazione con Paul Simon o Eric Clapton o ispirando le invenzioni assolute di Chet Baker o Michel Petrucciani.