JOEL ROSS “Good Vibes”

18

NOVEMBRE

Il vibrafono jazz aspettava da tempo una voce dirompente e definitiva come quella di Joel Ross, arrivato da Chicago a New York con la forza di un tornado. A soli ventisei anni Ross ha impressionato per la capacità di produrre una musica personale, densa e vibrante, circondandosi di partner d’eccezione, a partire dal contraltista Immanuel Wilkins. Lo si voglia o meno, New York è ancora la capitale indiscussa di quella sperimentazione nella tradizione che ha garantito al jazz la spina dorsale della sua evoluzione linguistica. E Joel Ross è al centro di tutto questo.